Storia

Le origini dell'azienda Di Marco risalgono ad almeno tre generazioni per iniziativa di un avo dell'attuale proprietario. Questi, animato da un'autentica passione per la lavorazione dei vini, era custode geloso di una tradizione enologica, che a Martina risale al XIV secolo, ossia alla fondazione della città angioina e alla formazione giuridica del suo territorio. L'insediamento nell'attuale struttura produttiva, uno stabilimento vinicolo costruito nel 1872, è avvenuto nel 1962e da allora l'azienda è cresciuta costantemente in termini di produzione sotto il profilo quantitativo ma, soprattutto, qualitativo.  Le attuali strutture aziendali delle Cantine Di Marco si compongono di due distinti complessi produttivi. L'ottocentesca unità originaria è costituita da due ampi capannoni con le caratteristiche coperture lignee a "capriata bolognese", che poggiano su spessi muri perimetrali a conci squadrati della compatta pietra calcarea locale. Le recenti opere di ristrutturazione di questi ampi spazi, facilmente adeguati alle moderne esigenze tecnico-produttive, sono state informate all'assoluto delle linee artistico-architettoniche dello stabilimento.